Centro on line
Storia e Cultura dell'Industria

il Nord Ovest dal 1850

Fonti e documenti / Biblioteca

Ricerca documenti

Risultati della ricerca

Hai cercato:
Autore: Aldo Enrietti



Pagina: 1 | 2 | 3 | Successiva
L'industria dell'auto fra crisi e trasformazione
di Aldo Enrietti
Data: 2007
Tipologia: estratto
Fa parte di:
La questione settentrionale. Economia e società in trasformazione
a cura di Giuseppe Berta
Milano , Feltrinelli , p. 273-321
Lingua: Italiano
Il contributo di Aldo Enrietti riguarda l'analisi delle trasformazioni del "sistema auto" negli anni Duemila, intendendo con questo la casa di produzione, i fornitori di primo, secondo e terzo livello, le imprese di design ed engineering. La focalizzazione sul sistema auto, invece che sulla sola Fiat Auto, implica la necessità di un esame della sua distribuzione a livello regionale, per cogliere le trasformazioni di carattere territoriale. All'interno di questo contesto analitico, Enrietti individua gli elementi che hanno segnato la crisi di Fiat Auto tra la fine del XX e l'inizio del XXI secolo, individuando le cause e riflettendo sulle conseguenze sull'intero sistema produttivo nazionale. Infine, l'autore riconosce la capacità di reazione e di trasformazione dei diversi soggetti coinvolti nella crisi della produzione automobilistica, mettendo in luce la ridefinizione delle strategie di Fiat Auto, dei produttori di componenti e delle istituzioni pubbliche nella dimensione locale, ossia quella piemontese.
Temi di cultura industriale: Organizzazione e lavoro , Impresa e politica
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto , Meccanica e elettrotecnica
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it
Fiat-GM Powertrain: chi ha guadagnato dall’alleanza?
di Fabrizio Barichello , Aldo Enrietti
Data: 2006
Tipologia: articolo
Fa parte di:
"Annali di storia dell'impresa"
di Associazione di Studi e Storia dell'impresa
Venezia , Marsilio , 17/2006 , p. 227-255
Lingua: Italiano
L'accordo Fiat - General Motors viene considerato nell'ambito dell'ondata di fusioni, acquisizioni, alleanze, iniziata negli anni Novanta dai costruttori di automobili per fronteggiare l'inasprimento dell'ambiente competitivo globale con una limitazione del rischio e del costo degli investimenti per le strategie di internazionalizzazione della produzione ed espansione della gamma produttiva. La decisione dei due costruttori di sciogliere nel 2005 l'accordo firmato nel 2000 viene analizzata alla luce dell'esperienza della joint venture Powertrain, cercando di individuare vantaggi e svantaggi che ne sono derivati per i due partner nella situazione congiunturale del settore.
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it
Quale governance dopo una monarchia? Le implicazioni della crisi Fiat a livello locale
di Aldo Enrietti , Josh Whitford
Data: 2006
Tipologia: articolo
Fa parte di:
"Stato e mercato"
2006, n. 1
Lingua: Italiano
L'articolo si misura criticamente con il dibattito relativo alla crisi della Fiat nel 2002 e alle sue conseguenze sul network di relazioni e sulla diversità di servizi produttivi, a partire dall'ipotesi della traduzione di questa crisi in una significativa e permanente riduzione di investimenti locali della stessa Fiat nella ricerca di alto livello e in altre attività direttive. L'articolo si compone di quattro sezioni. La prima spiega l'apparato concettuale utilizzato per analizzare la crisi del sistema produttivo piemontese, facendo riferimento alla letteratura di economia politica comparata. La seconda ripercorre la storia di questa e di altre crisi e delle loro implicazioni su scala regionale. La terza, sulla base di una ricerca empirica, segue lo sviluppo dell'economia manifatturiera regionale, descrivendo la trasformazione dal sistema post-bellico, essenzialmente monarchico, al sistema attuale, relativamente aperto. In conclusione, Whitford ed Enrietti riflettono sulle nuove forme in termini di produzione industriale che può assumere il sistema Fiat in seguito alla fine della monarchia della famiglia Agnelli.
Temi di cultura industriale: Organizzazione e lavoro , Prodotti - Automobili e veicoli , Protagonisti - Imprenditori e proprietari , Protagonisti - Dirigenti
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it
Surviving the Fall of a King: the Regional Institutional Implications of Crisis at Fiat Auto
di Aldo Enrietti , Josh Whitford
Data: 2005
Tipologia: articolo
Fa parte di:
"International Journal of Urban and Regional Research"
29.4/2005, n. 9 , p. 771-795
Lingua: Inglese
L'articolo si misura criticamente con il dibattito relativo alla crisi della Fiat nel 2002 e alle sue conseguenze sul network di relazioni e sulla diversità di servizi produttivi, a partire dall'ipotesi della traduzione di questa crisi in una significativa e permanente riduzione di investimenti locali della stessa Fiat nella ricerca di alto livello e in altre attività direttive. L'articolo si compone di quattro sezioni. La prima spiega l'apparato concettuale utilizzato per analizzare la crisi del sistema produttivo piemontese, facendo riferimento alla letteratura di economia politica comparata. La seconda ripercorre la storia di questa e di altre crisi e delle loro implicazioni su scala regionale. La terza, sulla base di una ricerca empirica, segue lo sviluppo dell'economia manifatturiera regionale, descrivendo la trasformazione dal sistema post-bellico, essenzialmente monarchico, al sistema attuale, relativamente aperto. In conclusione, Whitford ed Enrietti riflettono sulle nuove forme in termini di produzione industriale che può assumere il sistema Fiat in seguito alla fine della monarchia della famiglia Agnelli.
Temi di cultura industriale: Organizzazione e lavoro , Prodotti - Automobili e veicoli , Protagonisti - Imprenditori e proprietari , Protagonisti - Dirigenti
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it
La crisi Fiat Auto e la politica industriale locale: il caso del Piemonte
di Aldo Enrietti , Renato Lanzetti
Data: 2003
Tipologia: articolo
Fa parte di:
"Stato e mercato"
2003, n. 68 , p. 241-264
Lingua: Italiano
L'articolo parte dal dibattito sui possibili interventi di politica industriale, che è stato suscitato dalla crisi di Fiat Auto nel 2002-2003 e che si è concentrato sugli effetti sociali della crisi (licenziamento temporaneo, mobilità lavorativa, chiusura temporanea di Termini Imerese, destino di Mirafiori), sull'opportunità o meno di un intervento diretto da parte dello stato in Fiat e sulla necessità di stimolare la ricerca di nuove tecnologie. D'altro canto, a partire da una breve visione d'insieme del quadro normativo, nazionale ed europeo, in cui collocare possibili interventi di politica industriale, Enrietti e Lanzetti mettono in luce come siano state trascurate tanto le conseguenze della crisi Fiat sui fornitori e in generale sull'indotto, quanto i possibili interventi di politica industriale verso queste tipologie di impresa, caratterizzate da una dimensione più regionale che nazionale.
Temi di cultura industriale: Impresa e politica
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it
The Impact of Focused Globalisation in the Italian Automotive Industry
di Giovanni Balcet , Aldo Enrietti
Data: 2002
Tipologia: articolo
Fa parte di:
"Journal of Interdisciplinary Economics"
13/2002, n. 1-3 , p. 97-133
Lingua: Inglese
Gli autori focalizzano l'impatto della globalizzazione industriale nel settore automobilistico attraverso un approccio basato sulla nozione di filiera, o industria integrata in senso verticale, che include non solo i produttori di auto in senso stretto ma anche i fornitori della componentistica a diversi livelli. Nella prima parte dell'articolo viene proposta una tipologia delle configurazioni multinazionali rilevanti, compresa una definizione operativa delle strategie globali. Alla luce di questa tipologia viene analizzata la strategia di internazionalizzazione della Fiat, in rapporto tanto all'area europea quanto a quella sudamericana. Nella seconda parte dell'articolo l'attenzione viene concentrata sull'impatto della globalizzazione in Italia attraverso l'analisi delle politiche di Fiat e dei suoi fornitori, verificandone limiti e conseguenze.
Temi di cultura industriale: Organizzazione e lavoro
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it
Il ruolo della componentistica nella crisi Fiat
di Aldo Enrietti , Renato Lanzetti
Data: 2002
Tipologia: articolo
Fa parte di:
"Economia e politica industriale"
2002, n. 116 , p. 117-129
Lingua: Italiano
L'articolo mette a fuoco le conseguenze della crisi Fiat sull'indotto, o meglio sul sistema della fornitura auto, strutturato a più livelli. Tuttavia, la crisi di Fiat Auto non si è tradotta in crisi occupazionale generale della provincia di Torino, dimostrando la capacità reattiva del sistema produttivo provinciale e regionale. Il sistema della fornitura Fiat Auto è una realtà piuttosto diversificata a livello nazionale, con una forte concentrazione in Piemonte. Tale concentrazione non si traduce in una elevata dipendenza dell'industria manifatturiera dalla filiera auto. Inoltre, la realtà distrettuale piemontese si caratterizza anche per la possibilità di una specifica azione di politica industriale, simile a quella di altre regioni europee a forte presenza di industria automobilistica.
Temi di cultura industriale: Organizzazione e lavoro
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto , Meccanica e elettrotecnica
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it
Le district technologique de l'automobile en Piémont
di Ronny Bianchi , Aldo Enrietti
Data: 2001
Tipologia: articolo
Fa parte di:
"Revue internationale des PME"
14/2001, n. 1
Lingua: Italiano
Temi di cultura industriale: Storia - I distretti regionali
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli
The Technological Car District in Piedmont: Definitions, Dynamic, Policy
di Ronny Bianchi , Aldo Enrietti , Renato Lanzetti
Data: 2001
Tipologia: articolo
Fa parte di:
"International Journal of Automotive Technology and Management"
1/2001, n. 4 , p. 397-415
Lingua: Inglese
L'articolo si propone di esaminare come il sistema di fabbriche appartenenti alla rete automobilistica situata in Piemonte sia cambiato da un'area industriale dipendente da Fiat a un distretto automobilistico tecnologico, partendo dall'analisi delle differenze tra l'una e l'altro. Il distretto tecnologico è definito dal punto di vista teorico come la coesistenza in una zona di un sistema di relazioni inter- ed intra-industriali; un parco della scienza, che è la concentrazione di attività di ricerca e di sviluppo, e un polo di industrializzazione. Da un punto di vista pratico, la transizione da area a distretto è analizzata attraverso il riconoscimento dell'importanza dell'allocazione di conoscenza nel territorio.
Temi di cultura industriale: Storia - Piemonte
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it
Il settore dei componenti auto: struttura e dinamica
di Aldo Enrietti
Data: 12/1995
Tipologia: articolo
Fa parte di:
"Economia e politica industriale"
1995, n. 88 , p. 131-149
Lingua: Italiano
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1899-1996)" a cura di Maria Rosaria Moccia, 'Quaderni' dell'Archivio Storico Fiat
Pagina: 1 | 2 | 3 | Successiva