Centro on line
Storia e Cultura dell'Industria

il Nord Ovest dal 1850

Fonti e documenti / Biblioteca

Esplora per autori

Risultati della ricerca

lettera selezionata: C
C

Casadio Stefano



In tonaca fra le tute blu. Intervista a Don Esterino Bosco
a cura di Barbara Bertini , Stefano Casadio
Data: 1990
Tipologia: estratto
Fa parte di:
Torino religiosa, intellettuale, operaia (1920-1960)
Torino , Centro studi Carlo Trabucco , p. 79-95
Lingua: Italiano
Esterino Bosco, figlio di un operaio Fiat, studiò alla Scuola allievi Fiat da cui fu escluso nel 1929, quando iniziò la sua formazione cattolica. Nel 1944 entrò a far parte del Centro Cappellani Onarmo (Opera nazionale per l'assistenza religiosa e morale agli operai) di Torino. Attivissimo a Mirafiori e alla Riv, animò numerose iniziative dando vita a svariate forme di evangelizzazione dell'ambiente di fabbrica fino agli ultimi anni '50. L'intervista fornisce una riflessione storico-critica di questa esperienza: l'occupazione delle fabbriche; l'ambiente Fiat; i rapporti con la direzione; le difficoltà della Cisl; i rapporti con i giovani della nuova Cisl.
Temi di cultura industriale: Organizzazione e lavoro , Sindacati - Piemonte , Scuola e industria
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1899-1996)" a cura di Maria Rosaria Moccia, 'Quaderni' dell'Archivio Storico Fiat
Clero e industria a Torino negli anni cinquanta
di Stefano Casadio
Data: 09/1982
Tipologia: articolo
Fa parte di:
"Italia contemporanea"
1982, n. 148 , p. 27-40
Lingua: Italiano
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1899-1996)" a cura di Maria Rosaria Moccia, 'Quaderni' dell'Archivio Storico Fiat
Clero ed industria a Torino. Ricerca sui rapporti tra clero e masse operaie nella capitale dell'auto dal 1943 al 1948
di Barbara Bertini , Stefano Casadio
Data: 1979
Tipologia: monografia
Milano , Franco Angeli
Lingua: Italiano
Nell'ambito della storia dei rapporti tra chiesa e mondo operaio a Torino nel periodo in cui la gerarchia cattolica inizia a pensare a strutture che si avvicinino alle masse operaie, viene documentata e analizzata l'opera di assistenza religiosa alla Fiat, l'Istituzione della Gioventù italiana operaia cristiana (particolarmente attiva alla Riv, alla Grandi motori e agli stabilimenti di materiale ferroviario), l'azione indiretta nell'ambiente Fiat attraverso l'assistenza ai figli dei dipendenti e agli allievi della scuola interna.
Temi di cultura industriale: Industria e stato sociale
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1899-1996)" a cura di Maria Rosaria Moccia, 'Quaderni' dell'Archivio Storico Fiat