Centro on line
Storia e Cultura dell'Industria

il Nord Ovest dal 1850

Fonti e documenti / Biblioteca

Esplora per autori

Risultati della ricerca

lettera selezionata: A
A

Antoniello Donato



La Camera del lavoro di Torino. Breve storia dalla fondazione alla fine degli anni '50
a cura di Donato Antoniello
Data: 2006 - 2009
Tipologia: testo sul web
Ad esclusivo uso didattico. Gli altri diritti riservati.
Lingua: Italiano
Temi di cultura industriale: Sindacati - Piemonte
Emilio Pugno 1922-1995
di Donato Antoniello , Giovanni Destefanis , Diego Giachetti
Data: 2006  (data attribuita)
Tipologia: monografia
[Torino] , Lupieri Editore
Lingua: Italiano
Il volume ripercore la biografia di Emilio Pugno, operaio licenziato nel 1955 dalla Fiat per rappresaglia antisindacale e diventato in seguito responsabile regionale della FIOM e segretario della Camera del lavoro torinese.
Temi di cultura industriale: Sindacati - Piemonte , Protagonisti - Esponenti sindacali
Memorie del nostro '900: circoli comunisti, lotte e vita nella Torino capitale operaia
di Celestino Cantieri , a cura di Donato Antoniello
Data: 2004
Tipologia: monografia
documento copertina
documento copertina
Milano , Jaca Book
Lingua: Italiano
Una storia d'Italia vista e raccontata da un punto d'osservazione molto particolare: dal Circolo Carlo Marx prima e dal Circolo Garibaldi dopo, fino al 1975. Una storia di Torino e del Partito Comunista di Torino raccontata dai militanti di base prima raccolti nel circolo socialista Carlo Marx e, dopo la sconfitta del nazifascismo, raccolti in cellule di strada che riuniscono spesso i compagni di un'intera borgata e che danno vita, con estrema difficoltà, al circolo comunista Garibaldi, ancora oggi esistente.
Temi di cultura industriale: Sindacati - Piemonte
Da Mirafiori alla SALL: una storia operaia
di Donato Antoniello
Data: 1998
Tipologia: monografia
Milano , Jaca Book
Lingua: Italiano
Donato Antoniello, pugliese che si è trasferito a Mirafiori, ha conosciuto da vicino il mondo operaio di cui tratta nelle sue ricerche di storia politico-sindacale. In questo libro, l'autore ricostruisce le ripercussioni in Fiat delle vicende politiche e sociali tra anni Quaranta e anni Cinquanta, attraverso le scansioni Resistenza-Liberazione-dopoguerra. In particolare, mette a fuoco le vicende di un gruppo di operai torinesi licenziati dalla Fiat nei primi anni Cinquanta per diverse ragioni di discriminazione politica e sindacale. Questo gruppo ricostituì un piccola officina (SALL) sotto la guida di Domenico Lopizzo, licenziato per la partecipazione allo sciopero del 19 gennaio 1953 contro la cosiddetta "legge-truffa". La SALL cercò di proporre un nuovo modello di rapporto tra etica e produzione, attraverso una forma di cogestione: tuttavia, l'esperimento fallì dopo poco tempo.
Temi di cultura industriale: Professioni , Sindacati - Piemonte , Protagonisti - Esponenti sindacali
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it