Centro on line
Storia e Cultura dell'Industria

il Nord Ovest dal 1850

Fonti e documenti / Biblioteca

Esplora per autori

Risultati della ricerca

lettera selezionata: C
C

Caputo Paolo



Lavorare in team alla Fiat: da Melfi a Cordoba
di Paolo Caputo
Data: 2004
Tipologia: monografia
Pozzuoli (NA) , Immaginapoli
Lingua: Italiano
Il sociologo Paolo Caputo riporta in questo libro i risultati di una ricerca comparata, condotta tra il 1998 e il 2002, tra due esperienze di rinnovamento della produzione snella realizzate da Fiat Auto. L'autore analizza i nuovi meccanismi di organizzazione del lavoro e di gestione delle "risorse umane" implementati dal management aziendale all'interno di due contesti economico- sociali profondamente differenti (Argentina e Italia). La sua tesi fondamentale è che le differenze rilevate nelle politiche di gestione aziendale siano essenzialmente legate alle peculiarità dei contesti e, in particolare, rappresentino la risposta aziendale alle forme specifiche delle pratiche conflittuali dei lavoratori di Melfi e di Cordoba.
Temi di cultura industriale: Organizzazione e lavoro
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it
Il tallone di Achille. Melfi: la vulnerabilità della produzione snella
di Paolo Caputo
Data: 2004
Tipologia: monografia
Pozzuoli (NA) , Immaginapoli
Lingua: Italiano
Il libro, pubblicato dopo le lotte sociali della primavera 2004, propone una chiave di lettura per comprendere la storia e le conseguenze delle recenti trasformazioni organizzativo-gestionali messe in campo da Fiat Auto con il passaggio dal modello della Fabbrica Integrata a quello della Fabbrica Modulare nello stabilimento Sata di Melfi. Sono perciò analizzati i processi di trasformazione dell'organizzazione del lavoro e le implicazioni e le contraddizioni legate ai processi di terziarizzazione, outsourcing e modularizzazione della "catena" produttiva dell'auto. Le dinamiche involutive delle pratiche di gestione delle risorse umane hanno incrinato il complesso e delicato equilibrio su cui poggiava l'armonia operativa della fabbrica lean di Melfi. L'ambivalenza delle politiche di esternalizzazione delle attività ritenute non strategiche aumenta in modo esponenziale le difficoltà di governo di un processo produttivo complessivo "spezzettato in tante fasi".
Temi di cultura industriale: Organizzazione e lavoro
Settori industriali e imprese: Automobili e veicoli - Fiat Auto
Recensito in: "Bibliografiat. Saggi, studi, ricerche sulla Fiat (1997-2008)" a cura di Stefano Musso e Marco Bresciani, Archivio e Centro Storico Fiat e Storiaindustria.it